La Neuro-Immunologia ai tempi del Covid-19

Interferenza dell’infezione da SARS-CoV-2 con il sistema immunitario, il sistema nervoso, le patologie e le terapie di carattere immunitario e neurologico.
Il punto sulle esperienze cliniche e scientifiche disponibili per predisporre le migliori strategie per gestire sia le conseguenze immunologiche e neurologiche del COVID-19, sia la protezione di popolazioni fragili come i pazienti oncologici, reumatologici, neuroimmunologici che, in conseguenza della loro patologia o delle loro terapie, sono immunosoppressi.

Conseguenze neurologiche del COVID-19

Dr.ssa Anna Ruggieri
Istituto Superiore di Sanità | Roma

Il neurotropismo del SARS-CoV-2

Paola Cinque
IRCCS Ospedale San Raffaele | Milano

Conseguenze neurologiche del COVID-19

Marco Salvetti
Università La Sapienza | Roma

Le terapie immunsoppressorie in corso di COVID-19

Carlo Salvarani
Università di Modena | Modena

COVID-19 e immunodeficienze primarie

Isabella Quinti
Università La Sapienza | Roma

Conseguenze immunopsichiatriche del COVID-19

Prof. Francesco Benedetti
IRCCS Ospedale San Raffaele | Milano

Il punto sul vaccino

Dr. Luigi Aurisicchio
Chief Executive and Scientific Officer
Takis Biotech | Roma

Epidemiologia del COVID-19

Dr. Patrizio Pezzotti
Dipartimento Malattie Infettive
Reparto Epidemiologia Modelli Matematici e Biostatistica
Istituto Superiore di Sanità | Roma

Le epidemie di peste nella storia

Marco Di Branco
Università La Sapienza | Roma

Question Time with Guido Silvestri

Guido Silvestri
Emory Università, Atlanta (GA) | USA